I Legnanesi e il nuovo bar, che inizio!

VIAGGIANDO CON NOI de I Legnanesi - 22/24 settembre 2017
Questo weekend abbiamo ufficialmente aperto la stagione 2017/2018.

Sul palco protagonisti i Legnanesi che hanno portato a Saronno il loro ultimo spettacolo teatrale: “Viaggiando con noi”.

Il successo era scontato, tre serate in cui la sala del Giuditta Pasta era gremita in ogni ordine di posto.

La soddisfazione non è stata solo al botteghino, ma anche per tutti gli spettatori presenti che si sono divertiti per oltre due ore di spettacolo. “Grandi come sempre!”, “Troppo forti!”, “Straordinariamente bravi!”, i commenti lasciati sulla nostra pagina Facebook.

È una serata tranquilla nel cortile abitato dalla famiglia Colombo. La Teresa e il buon Giovanni si stuzzicano a vicenda, la Mabilia pensa alla vita mondana.

A rompere gli equilibri è l’arrivo inaspettato di Gegè, un uomo brasiliano che era stato adottato a distanza dalla famiglia Colombo ormai parecchi anni fa.

Inizialmente sono tutti preoccupati che sia giunto in Italia per cercare dei soldi, ma quando capiscono che invece ha studiato grazie al denaro ricevuto negli anni e ora è ricco sfondato, tutto cambia.

Il bambino ormai adulto vuole offrire alla sua famiglia adottiva un viaggio in Brasile per sdebitarsi. I Colombo si ritrovano catapultati su una nave da crociera alle prese con le abitudini dell’alta società.

Insomma risate a non finire, lacrime agli occhi e crampi alla pancia assicurati anche questa volta con i Legnanesi. Ecco un paio di commenti degli spettatori presenti:

“Un bell’appuntamento atteso ogni anno, sempre con la voglia di esserci! Dialetto, tradizioni, ironia, tre ingredienti fondamentali per affrontare la vita con più leggerezza. Grazie di esistere!” (Lorella Moiso)

Una serata esilarante, divertimento puro. Complimenti alla compagnia.” (Silvana Coscia)

Ciliegina sulla torta di questo primo weekend di teatro, la riapertura del nostro bar con la nuova gestione de “Gli Amici del Galli“. Se non l’avete ancora fatto passate a dare un’occhiata, rimarrete piacevolmente affascinati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *