IL PAESE DEI CAMPANELLI

Un’operetta “senza tempo” grazie alla vivacità della trama e alla bellezza dello spartito.

C’era una volta, nella bellissima terra d’Olanda, un paese incantato dove regnavano gioia e tranquillità e
gli abitanti vivevano in armonia.

La leggenda narra che sopra il tetto di ogni casa del paese c’era un piccolo campanello pronto a suonare ogni volta che una donna del villaggio fosse stata sul punto di tradire il proprio marito.

Nessuno li ha mai sentiti suonare, ma né le donne né gli uomini del paese hanno il coraggio di tentare di dimostrare il contrario. Tutto resta tranquillo fino all’arrivo di una nave militare inglese, costretta all’attracco nel porto dell’isola.

Scritta e musicata dalla mitica coppia Lombardo – Ranzato, “Il Paese dei campanelli” debuttò il 23 novembre del 1923 al Teatro Lirico di Milano.

Informazioni
operetta in tre atti di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato
regia di Elena D’Angelo
con Elena D’angelo: Bombon; Matteo Mazzoli: La Gaffe; Gianfranco Cerreto: Hans; Merita Di Leo: Nela; Gianni Versino: Tarquinio; Maresa Pagura: Pomerania; Diego Galtieri: Attanasio; Carlo Randazzo: Basilio; Paola Scapolan: Gretel; Davide Capitanio: Nansen
direttore Marcella Tessarin
orchestra e corpo di ballo Grandi Spettacoli
direzione artistica di Gianni Versino
Compagnia d’operetta Elena D’Angelo

Spettacolo
Domenica 21 gennaio | ore 15.30

Biglietti
posto unico: 28 euro
ridotto over70: 25 euro
gruppi organizzati: 22 euro
ridotto under26: 15 euro

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

21 gennaio 2018

Ore

15:30

Costo

28/15 euro

Maggiori informazioni

Acquista il biglietto

Etichette

Stagione 2017/2018

Luogo

Teatro Giuditta Pasta
Saronno (VA)
Categoria

Prossimo evento

X
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *