Studenti protagonisti sul nostro palco.

Questa settimana si chiude la rassegna “Studenti in scena 2017”.

Da oggi a venerdì saranno protagonisti sul nostro palco gli studenti di alcune scuole superiori saronnesi.

Mercoledì 27 settembre 2017 | ore 21.00
ITC G. Zappa – Saronno
COME UNA FETTA DI CIPOLLA CRUDA

in scena gli allievi della 4B turistico e del laboratorio pomeridiano
regia V. Maselli | coordinamento Prof.ssa F. Morandi
Romeo e Giulietta: un amore viene a rompere un vecchio equilibrio basato sull’odio. Non un amore qualsiasi, ma l’amore tra due adolescenti, impetuoso, improvviso. Un amore che nasce nell’odio. Che ne è vittima, che ne sovverte le regole dettate da antichi rancori. L’amore vince sempre, ma solo se si trovano cuori aperti e pronti al cambiamento. Non è questo il caso dell’amore fra Romeo e Giulietta.
Sogno di una notte di mezza estate: in un folle girotondo i personaggi di questa storia intrecciano intrighi basati sull’inganno, accecati dall’amore sono pronti a tutto. Quando si è colpiti dall’amore è come essere sotto uno strano incantesimo e possono succedere cose incredibili, ma cosa succede se è un incantesimo a procurare l’amore?

Giovedì 28 settembre 2017 | ore 21.00
ITIS G. Riva
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

in scena gli allievi del laboratorio
coordinamento Prof.ssa M. Assunta Romeo
“Sogno di una notte di mezza estate” è un gioco a volte divertente, a volte crudele di specchi e scatole cinesi che rivelano quanto la vita degli uomini sia soggetta a mutamenti inspiegabili e come il meccanismo del “teatro nel teatro” riveli la verità più profonda della vita. È un teorema sull’amore, ma anche sul nonsense della vita degli uomini che si rincorrono e si affannano per amarsi, che si incontrano per una serie di casualità di cui non sono padroni. Le vicende si sviluppano in un turbine di parallelismi e proiezioni, imbastito su tre piani, tre regni differenti, ognuno dei quali è regolato da linguaggi e dinamiche specifiche, il tutto permeato da atmosfere oniriche e fantastiche. Il testo tratto da Shakespeare sarà accompagnato da musiche di Purcell, Mendelsohnn e Britten suonate, cantate e danzate dal vivo.

Venerdì 29 settembre 2017 | ore 21.00
Liceo Scientifico G. B. Grassi
L’ONDA

in scena gli studenti della Compagnia Teatrale del G.B.
regia di Valeria Sara Costantin e Roberta Mandelli
coordinamento Prof. P. Sambrotta
Un esperimento sociale di un professore di liceo per dimostrare l’attrattiva esercitata dai sistemi totalitari.
Protagonisti un gruppo di studenti che per una settimana daranno vita a un movimento, “L’onda”, dove nessuno sarà diverso dagli altri e tutti si sentiranno sostenuti. Solo chi deciderà di non entrare a farne parte diventerà reietto…
Tratto da una storia vera.

Sabato 30 settembre | ore 17.00 (c/o foyer teatro)
PREMIAZIONE CONCORSO
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *