Eventi

AL TEATRO GIUDITTA PASTA TORNANO I LEGNANESI

Con immenso piacere siamo lieti di annunciare il ritorno dei Legnanesi a Saronno con il nuovo spettacolo Ridere.

Vogliamo sin da subito ringraziare la Compagnia per la sua grande disponibilità e soprattutto il nostro main sponsor Enrico Cantù Assicurazioni. Senza il suo aiuto e la sua generosità non sarebbe stato possibile mantenere in calendario questo immancabile appuntamento con i nostri amati Legnanesi. Ancora una volta il nostro Partner con la P maiuscola ci dimostra il suo attaccamento al Teatro, a Saronno e ai suoi cittadini. Grazie, grazie e ancora grazie.

LO SPETTACOLO:

Sono in tanti a chiedersi perchè la Monnalisa da tutti conosciuta come “Gioconda” di Leonardo Da Vinci si trovi in Francia e non in Italia, Teresa in primis è fermamente convinta che il quadro debba legittimamente essere restituito alla nostra nazione. Per questo motivo trovandosi in gita a Parigi e più precisamente in visita al Louvre, decide di appropriarsi di ciò che da sempre sente appartenerle.

Incontri incredibili faranno da scenario a questo rocambolesco viaggio nel tempo, personaggi come Michelangelo, Raffaello, Botticelli e lo stesso Leonardo condurranno la famiglia Colombo in un’altra epoca, in un altro tempo.

Uno spettacolo che ci fará divertire e riflettere, ricordandoci che nonostante i problemi e le difficoltá della vita, la nostra salvezza è “RIDERE”.

Informazioni:
con Antonio Provasio, Enrico Dalceri e Lorenzo Cordara
testi di Antonio Provasio e Mitia Del Brocco
scenografia e costumi Enrico Dalceri
musiche di Enrico Dalceri e Arnaldo Ciato
regia di Antonio Provasio
direttore artistico Sandra Musazzi
direttore di produzione Enrico Barlocco
una produzione CHI.TE.MA.

Spettacolo:
sabato 3 ottobre 2020 | ore 21.00
domenica 4 ottobre 2020 | ore 15.30

Biglietti:
posto unico: 35 euro

Biglietti in vendita SOLO ONLINE da lunedì 3 agosto 2020.

Ricordiamo al gentile pubblico che non sarà possibile utilizzare i voucher perché lo spettacolo è un evento speciale che non fa parte della Stagione 2020/2021, un fuori abbonamento.