Articoli

ALLA RISCOPERTA DEL PALCOSCENICO

#incontriamociateatro è il nuovo hashtag scelto per presentare il cartellone 2018-2019. Il Teatro Giuditta Pasta preannuncia una stagione all’insegna della riscoperta del genere teatrale in tutte le sue sfumature. Continua a leggere

Ale e Franz, vin brulé, il nuovo foyer, Solenghi e Lopez: che inizio!
L’inaugurazione della stagione 2017/18 è stata più che positiva.

Proviamo a ripercorrere insieme tutte le emozioni vissute nel weekend appena passato al teatro Giuditta Pasta di Saronno. Continua a leggere

Legnanesi e "Amici del Galli" hanno aperto la nuova stagione alla grande!
Questo weekend abbiamo ufficialmente aperto la stagione 2017-2018.

Sul palco protagonisti i Legnanesi che hanno portato a Saronno il loro ultimo spettacolo teatrale: “Viaggiando con noi”. Continua a leggere

Pronti, partenza... via! Aperta la campagna abbonamenti a Saronno!
È aperta la campagna abbonamenti per la stagione 2017-2018!

Da questa mattina abbiamo riaperto la biglietteria per la riconferma degli abbonamenti, ma sono in vendita anche i biglietti per alcuni eventi. Continua a leggere

Nuova gestione del bar del teatro affidata a "Gli Amici del Galli"
Grandi cambiamenti al Teatro Giuditta Pasta.

Come preannunciato nel corso della presentazione della stagione, lo scorso 11 luglio, il bar del teatro avrà una nuova gestione. Continua a leggere

Aspettando i Legnanesi al teatro Giuditta Pasta di Saronno
Dal 22 al 24 settembre al teatro Giuditta Pasta.

Come ogni anno a settembre saranno i Legnanesi a salutare il pubblico del teatro di Saronno prima di entrate nel vivo della stagione 2017-2018. Porteranno sul nostro palco lo spettacolo che ha già superato i 150mila spettatori in tutta Italia: “Viaggiando con noi”. Continua a leggere

Presentazione della stagione 2017-2018 al teatro Pasta di Saronno
Prosa, musica, comici, danza, opera, operetta e teatro per ragazzi e famiglie.

Come ogni anno c’era grande curiosità per scoprire i titoli e gli artisti che calcheranno il palco del Teatro Giuditta Pasta di Saronno a partire dal prossimo autunno. Continua a leggere

Al via la stagione teatrale 2017/2018 del teatro Giuditta Pasta di Saronno
Il Direttore Artistico del teato Giuditta Pasta di Saronno – Francesco Pellicini – presenta la Stagione Teatrale 2017-2018 del Teatro Giuditta Pasta di Saronno.

Sono lieto di presentare la nuova stagione di uno dei teatri più amati della Lombardia: il Giuditta Pasta di Saronno. Una stagione di qualità, variegata nei generi di scena, appositamente studiata per accontentare tutti gli amanti del teatro. Continua a leggere

Eventi

I Lucchettino tornano sulla scena con MAGHI PER UNA NOTTE. Già vincitori del Mandrake d’Or di Parigi (l’Oscar della Magia), sono conosciuti al grande pubblico per le numerose apparizioni televisive tra cui Zelig Circus e il Maurizio Costanzo Show e i tour internazionali (Francia, Grecia, Svizzera).

Lo spettacolo sta per cominciare. La valigia e il cappello del mago sono già in scena. Il pubblico del mago sta entrando, e ci sono persino gli aiutanti del mago, o forse sono le maschere del teatro o i custodi. Insomma c’è proprio tutto, manca solo il mago.

E sarebbe un bel guaio se non fosse che le maschere di turno sono Luca e Tino, alias i Lucchettino.

Il duo infatti, diretto dal celebre attore e regista Paolo Nani, torna sulle scene con Maghi per una notte, uno spettacolo che ambisce a mischiare i linguaggi e a trascendere i confini, dove la commedia dell’arte, con i suoi temi universali, incontra la comicità visiva di stampo anglosassone.

Questa volta Luca e Tino, nelle vesti di due maschere/custodi del teatro, si vedono costretti a rimpiazzare il mago che non arriva. Sembrerebbe andare tutto storto sin dall’inizio, quando il microfono di Luca comincia a fare i capricci, mentre Tino trasforma in microfono persino le scarpe di un membro del pubblico. Dagli oggetti del mago non c’è modo di cavare fuori una magia, anzi la magia stessa sembra rivoltarsi contro i due sciagurati protagonisti.

Riusciranno i nostri eroi a compiere la loro missione? Probabilmente no, poiché i Lucchettino non sono eroi, ma semmai clown. E come i grandi clown, tutto quello che possono fare è trasformare il fallimento in un incredibile show.

Informazioni:
con Luca Regina e Tino Fimiani
regia di Paolo Nani

Spettacolo:
sabato 7 dicembre 2019| ore 21.00

Biglietti:
intero: 20 euro
ridotto: 15 euro
ridotto under12: 12 euro

Gli Uffici del Teatro riapriranno lunedì 2 settembre 2019

LO STAFF DEL TEATRO GIUDITTA PASTA VI AUGURA BUONE VACANZE ESTIVE E VI ASPETTA A SETTEMBRE PER NOVITÀ TUTTE DA SCOPRIRE!

Gli Uffici del Teatro chiuderanno dal 1 agosto 2019 e riapriranno lunedì 2 settembre 2019

 

LO STAFF DEL TEATRO GIUDITTA PASTA VI AUGURA BUONE VACANZE ESTIVE E VI ASPETTA A SETTEMBRE PER NOVITÀ TUTTE DA SCOPRIRE!

La Biglietteria del Teatro chiuderà dal 27 luglio 2019 e riaprirà mercoledì 4 settembre 2019 con gli orari classici:

mercoledì | 9.00 – 13.00
giovedì | 15.00 – 18.00
venerdì | 15.00 – 18.00
sabato | 9.00 – 13.00

La Biglietteria del Teatro  riaprirà MERCOLEDÌ 4 SETTEMBRE 2019 con i classici orari:

  • mercoledì e sabato | 9.00 – 13.00
  • giovedì e venerdì | 15.00 – 18.00

Dal 25 settembre sarà possibile:

  • COMPRARE ABBONAMENTI A TURNO FISSO E OPEN;
  • COMPRARE BIGLIETTI DI TUTTE LE RASSEGNE NEL CARTELLONE 2019-2020
    (Prosa- Variety e Comicità – Danza – Opera – Operetta – Teatro Civile – Musica – Eventi Speciali – Teatro Ragazzi – Magia e Stupore)

La Biglietteria del Teatro  riaprirà MERCOLEDÌ 4 SETTEMBRE 2019 con i classici orari:

  • mercoledì e sabato | 9.00 – 13.00
  • giovedì e venerdì | 15.00 – 18.00

Dal 18 settembre sarà possibile:

  • COMPRARE I NUOVI ABBONAMENTI TURNO FISSO;
  • Comprare i biglietti per lo spettacolo dei Legnanesi (20-21-22 settembre);
  • Comprare i biglietti delle seguenti rassegne:
    Teatro Civile – Musica – Eventi Speciali – Teatro Ragazzi – Magia e Stupore

La Biglietteria del Teatro  riaprirà MERCOLEDÌ 4 SETTEMBRE 2019 con i classici orari:

  • mercoledì e sabato | 9.00 – 13.00
  • giovedì e venerdì | 15.00 – 18.00

Fino al 14 settembre sarà possibile:

  • CONFERMARE GLI ABBONAMENTI TURNO FISSO;
  • Comprare i biglietti per lo spettacolo dei Legnanesi (20-21-22 settembre);
  • Comprare i biglietti delle seguenti rassegne:
    Teatro Civile – Musica – Eventi Speciali – Teatro Ragazzi

(!) Dal 18 settembre non sarà più possibile assicurare per gli abbonamenti a turno fisso già in essere il diritto di prelazione sul posto assegnato

La Biglietteria del Teatro  riaprirà MERCOLEDÌ 4 SETTEMBRE 2019 con i classici orari:

  • mercoledì e sabato | 9.00 – 13.00
  • giovedì e venerdì | 15.00 – 18.00

Dal 4 settembre sarà possibile:

  • CONFERMARE GLI ABBONAMENTI TURNO FISSO;
  • COMPRARE I BIGLIETTI PER LO SPETTACOLO DEI LEGNANESI (20-21-22 settembre);
  • COMPRARE I BIGLIETTI DELLE SEGUENTI RASSEGNE:
    Teatro Civile – Musica – Eventi Speciali – Teatro Ragazzi – Magia e Stupore
L’Attimo Fuggente è una storia d’Amore. Amore per la poesia, per il libero pensiero, per la vita.

Quell’Amore che ci fa aiutare il prossimo a eccellere, non secondo i dettami sociali strutturati e imposti ma seguendo le proprie passioni, pulsioni, slanci magnifici e talvolta irrazionali. Seguendo quegli Yawp che spingono un uomo a lottare per conquistare la donna amata, a compiere imprese per raggiungere i tetti del mondo, a combattere per la giustizia con la non violenza.

Tom Schulman ha scritto una straordinaria storia di legami, di relazioni e di incontri che cambiano gli uomini nel profondo.

L’Attimo Fuggente rappresenta ancora oggi, a trent’anni dal debutto cinematografico, una pietra miliare nell’esperienza di migliaia di persone in tutto il mondo.

Portare sulla scena la storia dei giovani studenti della Welton Academy e del loro incontro col il professor Keating significa dare nuova vita a questi legami, rinnovando quella esperienza in chi ha forte la memoria della pellicola cinematografica e facendola scoprire a quelle nuove generazioni che, forse, non hanno ancora visto questa storia raccontata sul grande schermo e ancora non sanno “che il potente spettacolo continua, e che tu puoi contribuire con un verso”.

Informazioni:
con Ettore Bassi
regia di Marco Iacomelli
scene e costumi di Maria Carla Ricotti
disegno luci di Valerio Tiberi
disegno fonico di Donato Pepe
una produzione Scuola Del Teatro Musicale

Spettacolo:
sabato 26 ottobre 2019| ore 21.00
domenica 27 ottobre 2019| ore 15.30

Biglietti:
intero: 28 euro
ridotto: 26 euro
gruppi organizzati: 23 euro
ridotto under26: 20 euro

 

 

 

Donchisci@tte con Benvenuti e Fresi: non il solito Don Chisciotte

Non è il Don Chisciotte dell’immaginario, nè tantomeno una semplice trasposizione in chiave moderna, ma una completa riscrittura dell’opera di Cervantes.

Si tratta di una rappresentazione teatrale ironica e graffiante in cui i mulini a vento vengono sostituiti da moderni mostri contro cui in qualche modo si deve sempre e comunque combattere.

Un’analisi inedita dei nostri tempi che passa tra le quinte e il palcoscenico per arrivare in platea e che nel Teatro, luogo e arte, trova un mezzo di comunicazione sicuramente appropriato.

“Lo spettacolo – spiega il regista, Davide Iodice – scaturisce da una scrittura originale che a sua volta prende ispirazione dallo spirito dell’opera di Cervantes scagliando una volta di più la simbologia di questo ‘mito’ contro la nostra contemporaneità”.

Con vesti sgangheratamente complottiste e una spiritualità naif, accompagnato da un Sancho, che è insieme figlio e disorientato adepto, il nostro Don intraprende un corpo a corpo, disperante e “comico” contro un mondo sempre più virtuale, spinto a trovare l’origine del male nel sistema che lo detiene.

E se, nella giostra di pensieri che galoppano progressivamente verso l’inevitabile delirio, le menti malefiche dei giganti delle multinazionali sono il nemico contro cui scagliarsi, l’Amore è ancora il vento che soffia e muove, anche se Dulcinea, intrappolata in una webcam, può svanire dolorosamente per un banale blackout.

Informazioni:
con Alessandro Benvenuti e Stefano Fresi
liberamente ispirato a Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes
di Nunzio Caponio
adattamento e regia Davide Iodice
scene Tiziano Fario
costumi Daniela Salernitano
luci Davide Iodice
una produzione Arca Azzurra Teatro

Spettacolo:
sabato 9 novembre 2019| ore 21.00
domenica 10 novembre 2019| ore 15.30

Biglietti:
intero: 28 euro
ridotto: 26 euro
gruppi organizzati: 23 euro
ridotto under26: 20 euro