Articoli

Ma che cosa si può ancora dire su Ulisse?

Romanzi e repliche e riscritture… Una storia ormai logora, da cui sembra impossibile trarre qualcosa che ancora possa catturare la nostra attenzione.
Questo spettacolo ci riesce, difficile spiegarne il motivo. È una fusione di antico e contemporaneo,
di attori e coro, dove non sussistono gli schemi che ho io nella testa, che collocano Ulisse là,
nell’Odissea, nell’Inferno, nel passato epico che mica viene a parlare con me. Il pastore-Hermes che
sprona Ulisse a raccontare la sua storia vuole ascoltare “storie di uomini”, come noi del resto. Continua a leggere

DI E CON FRANCESCO TESEI

Una serata alla scoperta delle magie della mente e della comunicazione. Più di 120.000 biglietti venduti. Un enorme successo da non perdere. Francesco Tesei, come un vero e proprio “Giocoliere della mente”, compie evoluzioni ed acrobazie con ciò che comunemente riteniamo una delle cose più intime e personali: i nostri pensieri. Nel suo spettacolo il pubblico diventa il vero protagonista, giocando insieme a lui con i 5 sensi, con il pensiero, con la percezione, l’immaginazione e la comunicazione. Continua a leggere