Bonus Cultura

Spendi il buono cultura al teatro Giuditta Pasta

Anche il Teatro Giuditta Pasta aderisce all’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che assegna a tutti i giovani residenti in Italia che compiono diciotto anni negli anni 2016 e 2017 un Bonus da 500 euro da spendere in cultura.

Il Giuditta Pasta aderisce inoltre al progetto che assegna un Bonus di 500 € ai docenti in possesso della Carta del Docente.

Per il Bonus 18 e il Bonus Docenti sono previste le seguenti regole:

  • Il buono di spesa è nominale e non potrà essere utilizzato per più di un ingresso ad uno stesso spettacolo
  • Il buono deve essere presentato, in cartaceo, esclusivamente in Biglietteria dal diciottenne o dal docente intestatario del buono stesso e il biglietto dovrà essere intestato allo stesso nominativo, non potranno “delegare” nessuno per l’uso del bonus
  • Il biglietto potrà essere venduto solo al diciottenne o al docente intestatario del buono
  • Il buono, una volta validato non potrà più essere annullato e riaccreditato
  • Il buono deve corrispondere esattamente all’importo del biglietto acquistato, non è possibile restituire denaro in caso di importo del buono eccedente il costo del biglietto.

18app

I ragazzi che hanno compiuto 18 anni possono registrarsi al sito http://www.18app.italia.it e richiedere un buono da 500 € da spendere a scopo culturale.

La prima cosa da fare per richiedere il bonus è registrarsi sul Sistema pubblico di identità digitale (SPID). Successivamente si può scaricare la app “18app”, che permette materialmente di generare i buoni sconto per l’evento o l’oggetto scelto

Una volta scelto l’evento verrà creato un buono stampabile in PDF. I 500 € si possono gestire in qualsiasi modo, basta che vengano spesi entro dicembre 2017.