Articoli

Il Teatro Giuditta Pasta, la Carabinieri Comando Compagnia Saronno, Informatici Senza Frontiere Onlus, Enrico Cantù Assicurazioni s.r.l. – Ag Generali Saronno San Giuseppe promuovono una serata di incontro dedicata al CYBERBULLISMO.

Nel mondo online le parole scorrono veloci e vengono spesso utilizzate con leggerezza, dimenticando il peso e le conseguenze che possono avere nella vita reale delle persone. Generali Italia e Informatici Senza Frontiere Onlus (ISF) uniscono il loro impegno presentando “Bullyctionary”: il primo dizionario online scritto con i ragazzi che raccoglie e monitora le parole più utilizzate dai bulli in rete e incontri in tutta Italia grazie alle Agenzie di Generali Italia rivolti alle famiglie, per informare, sensibilizzare ed educare sul cyberbullismo.

Bullyctionary si rivolge in particolare ai giovani tra i 10 e i 14 anni, una fascia d’età considerata particolarmente a rischio, e alle loro famiglie che non sempre sono informate in maniera adeguata rispetto al fenomeno. Il dizionario online, oltre alle parole, è arricchito di storie realmente accadute che possono aiutare a utilizzare la rete in modo consapevole e responsabile.

Gli incontri nelle Agenzie di Generali Italia contribuiranno a supportare l’azione educativa e preventiva delle famiglie, grazie al team di esperti, composto da informatici ISF e psicologi, che faciliteranno la corretta lettura dei temi legati al bullismo e delle dinamiche del mondo dei ragazzi.

Tutti potranno contribuire al progetto, dipendenti, agenti, clienti, comunità, candidando una o più parole sul sito e partecipando agli incontri sul territorio.

Insieme contro il bullismo dalla A alla Z.

 

EVENTO: 27 novembre 2019 | 21.00

Alessandra Avanzi e Anna Tempra Gabbiati tornano al Teatro Giuditta Pasta per presentare il loro ultimo libro, coinvolgendo i bambini in un laboratorio creativo.

La cagnolina Lulù, mamma del piccolo Bau, trova Miao, un gattino smarrito; lo  porta a casa e lo accoglie in famiglia.

I due cuccioli crescono insieme, mostrandoci quanto la fratellanza sia importante per entrambi; e così un’insolita famiglia si specchia nelle differenze dei suoi membri dando vita una storia di accoglienza, di apertura all’altro, di inclusione. Una favola per ricordarci che l’altro non solo ci interroga, ma ci fa anche scoprire qualcosa di noi: l’altro ci aiuta a crescere e ci fa incontrare noi stessi.

Una storia che richiama i temi dell’apertura all’altro, dell’affido e dell’adozione.

Questo libro, dedicato ai bambini da 3 a 7 anni e ai loro genitori, è stato stampato con un font che aiuta la lettura delle persone dislessiche, riducendo al massimo il fraintendimento delle lettere e favorendo la lettura autonoma di chi ha più difficoltà.
E’ il terzo libro della collana CON-TATTO, nata per affrontare i temi del legame tra genitori e bambini, anche nelle situazioni complesse.

Da mercoledì 13 fino a sabato 23 novembre nel Foyer del Teatro Giuditta Pasta verrà allestita una mostra con le tavole e le illustrazioni originali create da Anna Tempra Gabbiati.

Sabato 23 novembre 2019 | ore 10.00 c/o Foyer del Teatro Giuditta Pasta, Alessandra Avanzi presenterà il libro ai genitori ed ai bambini. A seguire Anna Tempra Gabbiati stimolerà la fantasia dei bambini guidandoli in un laboratorio cretivo.

Info e prenotazioni:
Tel. 02 967 019 90
Mail educazione@teatrogiudittapasta.it
Whatsapp 333 5676085

 


Biografia

Alessandra Avanzi è psicologa psicoterapeuta, analista Transazionale e Terapeuta EMDR, vive in provincia di Milano. Ha ideato la collana Con-Tatto per trovare le parole e agevolare il dialogo di genitori e figli, anche molto piccoli, sulle complessità del legame familiare.

Anna Tempra Gabbiati è diplomata all’accademia di Brera in scenografia, specializzazione in restauro dipinti. Ha lavorato come restauratrice e decoratrice per diversi anni. Arteterapista in formazione, tiene laboratori artistici per bambini. Ha illustrato libri per bambini ( “Appiccichino” , “Lara, Mara, Sara” e “Bau e Miao”) dedicandosi alla loro promozione.

La Collana “Con – Tatto” della casa editrice Fabbrica Dei Segni

La collana affronta i temi del legame tra genitori e bambini, anche nelle situazioni complesse.
Con toni leggeri, a tratti ironici, le storie vanno dritte al cuore dei lettori, restando dalla parte dei protagonisti, e li portano verso un equilibrio più sostenibile.

Il primo volume, “Appicchino” – La conquista dell’autonomia, ci porta a conoscere la storia bizzarra di Appiccichino, un bimbo di sette anni e mezzo, che non si è mai separato dalla sua mamma Colla. Come riuscirà a scendere dalla sua schiena e fare la vita di tutti i bambini?

Il secondo volume, “Lara, Mara e Sara“, ci parla invece dello scompiglio che arriva nella famiglia Reale con la nascita di tre gemelline, e della capacità di chiedere aiuto anche da parte di un Re e di una Regina.

Bau e Miao” ci racconta di apertura all’altro e integrazione, attraverso la storia di una cagnolina che adotta un gatto, ma anche di legami familiari e del posto che ognuno si costruisce nel mondo.

La complessità del diventare genitori oggi riguarda chi si confronta per la prima volta con un figlio, come anche chi si trova con due o addirittura tre o più bambini nello stesso tempo.

La collana è patrocinata dalle Associazioni EMDR Italia (Eyes Movement Desensitization and Reprocessing) e I.T.A.C.A. (International Transactional Analysts for Childhood and Adolescence).

Eventi

Il Teatro Giuditta Pasta, la Carabinieri Comando Compagnia Saronno, Informatici Senza Frontiere Onlus, Enrico Cantù Assicurazioni s.r.l. – Ag Generali Saronno San Giuseppe promuovono una serata di incontro dedicata al CYBERBULLISMO.

Nel mondo online le parole scorrono veloci e vengono spesso utilizzate con leggerezza, dimenticando il peso e le conseguenze che possono avere nella vita reale delle persone. Generali Italia e Informatici Senza Frontiere Onlus (ISF) uniscono il loro impegno presentando “Bullyctionary”: il primo dizionario online scritto con i ragazzi che raccoglie e monitora le parole più utilizzate dai bulli in rete e incontri in tutta Italia grazie alle Agenzie di Generali Italia rivolti alle famiglie, per informare, sensibilizzare ed educare sul cyberbullismo.

Bullyctionary si rivolge in particolare ai giovani tra i 10 e i 14 anni, una fascia d’età considerata particolarmente a rischio, e alle loro famiglie che non sempre sono informate in maniera adeguata rispetto al fenomeno. Il dizionario online, oltre alle parole, è arricchito di storie realmente accadute che possono aiutare a utilizzare la rete in modo consapevole e responsabile.

Gli incontri nelle Agenzie di Generali Italia contribuiranno a supportare l’azione educativa e preventiva delle famiglie, grazie al team di esperti, composto da informatici ISF e psicologi, che faciliteranno la corretta lettura dei temi legati al bullismo e delle dinamiche del mondo dei ragazzi.

Tutti potranno contribuire al progetto, dipendenti, agenti, clienti, comunità, candidando una o più parole sul sito e partecipando agli incontri sul territorio.

Insieme contro il bullismo dalla A alla Z.

 

EVENTO: 27 novembre 2019 | 21.00