HO PERSO IL FILO

UNA COMMEDIA, UNA DANZA, UN GIOCO, UNA FESTA, QUESTO È HO PERSO IL FILO.

In scena un’Angela Finocchiaro inedita, si metterà alla prova in modo sorprendente con linguaggi espressivi mai affrontati prima, per raccontarci un’avventura straordinaria, emozionante e divertente al tempo stesso: quella di un’eroina pasticciona e anticonvenzionale.

Angela vestirà i panni di Teseo, il mitico eroe che si infila nei meandri del Labirinto per combattere il terribile Minotauro. Affida agli spettatori un gomitolo enorme da cui dipende la sua vita e parte.

Una volta entrata nel Labirinto, però, niente va come previsto, viene assalita da strane Creature che la circondano, la disarmano e tagliano il filo che le assicurava la via del ritorno.

Disorientata, isolata, impaurita, Angela scopre di essere finita in un luogo magico ed eccentrico, un Labirinto, che si esprime con scritte e disegni: ora che ha perso il filo, il Labirinto le lancia un gioco, allegro e crudele per farglielo ritrovare.

Passo dopo passo, una tappa dopo l’altra, superando trabocchetti e prove di coraggio, con il pericolo incombente di un Minotauro affamato di carne umana, Angela viene costretta a svelare ansie, paure, ipocrisie che sono sue come del mondo di oggi e a riscoprire, alla sua maniera, il senso di parole come coraggio e altruismo.

Il Labirinto è un simbolo antico di nascita – morte – rinascita.

Anche Angela, dopo aver toccato il fondo, riuscirà a ritrovare il filo e con esso la forza per affrontare il Minotauro in un finale inatteso che si trasforma in una festa collettiva coinvolgente e liberatoria.

Si ride, ci si emoziona, si gode uno spettacolo che si avvale di più linguaggi espressivi grazie agli straordinari danzatori guidati dall’inventiva di Hervé Koubi, uno dei più talentuosi e affermati coreografi sulla scena internazionale e naturalmente alla capacità comica di Angela Finocchiaro di raccontare un personaggio che è molto personale e allo stesso tempo vicino al cuore di molti.

Informazioni:
in scena Aangela Finocchiaro
e le Creature del Labirinto: Michele Barile, Giacomo Buffoni, Fabio Labianca, Alessandro La Rosa, Antonio Lollo, Filippo Pieroni, Alessio Spirito
coreografie originali di Hervè Koubi
musiche originali di Mauro Pagani
scene di Giacomo Andrico
luci di Valerio Alfieri
regia di Cristina Pezzoli
una produzione AGIDI

Spettacolo:
sabato 24 novembre 2018| ore 21.00
domenica 25 novembre 2018| ore 15.30

Biglietti:
EVENTO SPECIALE PROSA
posto unico: 34 euro
gruppi organizzati: 26 euro

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

24 novembre 2018 - 25 novembre 2018

Costo

34 - 26 euro

Maggiori informazioni

Acquista il biglietto

Etichette

Stagione 2018/2019

Luogo

Teatro Giuditta Pasta
Saronno (VA)
Categoria

Prossimo evento

X
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *