Articoli

Recensione di Sofia Bettocchi


Margherita, studentessa all’ultimo anno della facoltà di Sociologia, a Trento.
Suo padre, padre di una figlia che rimarrà nella storia dell’Italia. Continua a leggere

Intervista all’attore Davide Lorenzo Palla
Una chiacchierata in pieno stile Tournée da Bar

Sabato sera, 7 luglio, l’Arena Estiva di Casa Morandi ha ospitato lo spettacolo Otello. Riccardo Ricchetti, membro della nostra Redazione, ha incontrato e intervistato il protagonista di questa giovane compagnia. Continua a leggere

Ale e Franz, vin brulé, il nuovo foyer, Solenghi e Lopez: che inizio!
L’inaugurazione della stagione 2017/18 è stata più che positiva.

Proviamo a ripercorrere insieme tutte le emozioni vissute nel weekend appena passato al teatro Giuditta Pasta di Saronno. Continua a leggere

Legnanesi e "Amici del Galli" hanno aperto la nuova stagione alla grande!
Questo weekend abbiamo ufficialmente aperto la stagione 2017-2018.

Sul palco protagonisti i Legnanesi che hanno portato a Saronno il loro ultimo spettacolo teatrale: “Viaggiando con noi”. Continua a leggere

Pronti, partenza... via! Aperta la campagna abbonamenti a Saronno!
È aperta la campagna abbonamenti per la stagione 2017-2018!

Da questa mattina abbiamo riaperto la biglietteria per la riconferma degli abbonamenti, ma sono in vendita anche i biglietti per alcuni eventi. Continua a leggere

Il teatro va in vacanza, dal 30 agosto apre la campagna abbonamenti
Vi aspettiamo dal 30 agosto!

Giusto prima di andare in vacanza abbiamo ultimato la nuova brochure con tutti gli spettacoli. Continua a leggere

Nuova gestione del bar del teatro affidata a "Gli Amici del Galli"
Grandi cambiamenti al Teatro Giuditta Pasta.

Come preannunciato nel corso della presentazione della stagione, lo scorso 11 luglio, il bar del teatro avrà una nuova gestione. Continua a leggere

Aspettando i Legnanesi al teatro Giuditta Pasta di Saronno
Dal 22 al 24 settembre al teatro Giuditta Pasta.

Come ogni anno a settembre saranno i Legnanesi a salutare il pubblico del teatro di Saronno prima di entrate nel vivo della stagione 2017-2018. Porteranno sul nostro palco lo spettacolo che ha già superato i 150mila spettatori in tutta Italia: “Viaggiando con noi”. Continua a leggere

Eventi

5 giorni di offerte imperdibili. Il Teatro a prezzi mozzafiato dal 21 al 25 novembre.

Potrete acquistare i biglietti scontati del 40%, un’occasione imperdibile anche per portarvi avanti coi regali natalizi.

Il numero di posti a disposizione è limitato, cliccando sul posto verrà applicato automaticamente lo sconto.

Ecco gli spettacoli tra cui scegliere:

Venerdì 30 novembre | ore 21.00
CONCERTO ALBERTO FORTIS

Sabato 1° dicembre | ore 21.00 e Domenica 2 dicembre | ore 15.30
GIOVANNA D’ARCO

Venerdì 14 dicembre | ore 21.00
DOC – DONNE DI ORIGINE CONTROLLATA

Domenica 16 dicembre | ore 21.00
IL LAGO DEI CIGNI

Venerdì 12 gennaio | ore 21.00 e Domenica 13 gennaio | ore 15.30
LA BISBETICA DOMATA

Venerdì 18 gennaio | ore 21.00
L’ARTE DI REALIZZARE L’IMPOSSIBILE

Domenica 20 gennaio | ore 15.30
SCUGNIZZA

Giovedì 24 gennaio | ore 21.00
L’ABISSO

Venerdì 25 gennaio | ore 21.00
VIAGGI E STORIE DI UN FABBRICANTE DI CANZONI

Venerdì 26 gennaio | ore 21.00 e Domenica 27 gennaio | ore 15.30
IL FU MATTIA PASCAL

Venerdì 1° febbraio | ore 21.00
MIND JUGGLER

Sabato 2 febbraio | ore 21.00
FAME MIA

Venerdì 8 febbraio | ore 21.00
ABRAZOS DE TANGO

Sabato 16 febbraio | ore 20.30
IL BARBIERE DI SIVIGLIA

Giovedì 21 febbraio | ore 21.00
PIÙ FORTE DEL DESTINO

Sabato 23 febbraio | ore 21.00 e Domenica 24 febbraio | ore 15.30
RICCARDO3

Sabato 2 marzo | ore 21.00
EUREKA

Venerdì 8 marzo | ore 21.00
SKETCH IN THE CITY

Sabato 9 marzo | ore 21.00
BIG ONE

Domenica 10 marzo | ore 15.30
AL CAVALLINO BIANCO

Sabato 16 marzo | ore 21.00 e Domenica 17 marzo | ore 15.30
COSÌ TANTA BELLEZZA

Giovedì 21 marzo | ore 21.00
LE RIBELLI

Sabato 23 marzo | ore 20.30
TOSCA

Sabato 30 marzo | ore 21.00 e Domenica 31 marzo | ore 15.30
FIGLIE DI EVA

Venerdì 5 aprile | ore 21.00
FABIO CONCATO

Giovedì 11 aprile | ore 21.00
HAMBURGER

Sabato 13 aprile | ore 21.00 e Domenica 14 aprile | ore 15.30
IL RIGORE CHE NON C’ERA

L’offerta è valida anche per chi si volesse recare in biglietteria negli orari di apertura:
Mercoledì e sabato dalle 9.00 alle 13.00
Giovedì e venerdì dalle 15.00 alle 18.00.

Scatenatevi!

Cerchi un’idea spettacolare?
A NATALE REGALA LA MAGIA DEL TEATRO.

Un regalo davvero unico e orignale, capace di emozionare.

Ecco le nostre proposte:
– CARD REGALO € 56
2 ingressi a scelta da utilizzare senza vincoli

– CARD SMART € 250
10 ingressi da condividere come, quando e con chi vuoi. Può essere utilizzata anche da più persone sullo stesso spettacolo. Per vivere la magia del Teatro in compagnia.

– BABY CARD € 36
3 spettacoli della Rassegna Teatro Ragazzi – per 1 bambino e 1 adulto

– XMAS BABY CARD € 14
1 spettacolo a scelta della Rassegna Teatro Ragazzi – per 1 bambino e 1 adulto

– ABBONAMENTO OPERA
2 spettacoli (IL BARBIERE DI SIVIGLIA – TOSCA)
Intero € 50 ; ridotto € 45

– ABBONAMENTO OPERETTA
2 spettacoli (SCUGNIZZA – AL CAVALLINO BIANCO)
Intero € 50 ; ridotto € 45

Spettacoli da regalare, che verranno consegnati in una busta regalo. Il TEATRO GIUDITTA PASTA ti propone 27 titoli tra cui scegliere che vanno dalla prosa alla danza, dal teatro ragazzi alla musica.

Gli abbonamenti sono acquistabili anche ONLINE.

Per conoscere tutte le possibilità ti aspettiamo in biglietteria: il mercoledì e il sabato dalle 9.00 alle 13.00; il giovedì e il venerdì dalle 15.00 alle 18.00. Telefono: 02 96702127

I TOURNÉE DA BAR RITORNANO A SARONNO CON UN NUOVO IMPERDIBILE SPETTACOLO: OTELLO

Lo spettacolo prende vita da una considerazione: tutti conoscono per sentito dire il geloso Otello, ma forse non tutti possono dire di conoscere veramente la storia del grande combattente moro, che dopo essere stato circuito dal diabolico Iago arriva ad impazzire di gelosia e ad uccidere la bellissima e cara Desdemona, che tanto amava.

Come è potuto succedere? È proprio questa la domanda da cui è cominciato il nostro lavoro di riscrittura del classico e a cui abbiamo cercato di rispondere raccontando la storia nel più semplice dei modi e con i mezzi semplici ma potentissimi che abbiamo a disposizione: il racconto, la fantasia e l’immaginazione.

Lo spettatore è accompagnato ad immaginare eventi, dettagli e particolari di uno spettacolo che non c’è.

Un cantastorie contemporaneo porta lo spettatore a volare libero nello sconfinato mondo dell’immaginazione, interpreta tutti i personaggi, recita i versi di Shakespeare e subito dopo torna a raccontare la storia rivolgendosi direttamente alla platea.

Il classico viene agito, raccontato e illustrato in un turbinio di situazioni e di atmosfere sempre nuove, evocate di volta in volta dal poli-strumentista in scena. Il repertorio musicale di riferimento è quello delle bande di paese: marce funebri e marce di festa che accompagnano la fantasia del pubblico durante tutta la storia per arrivare al tragico, e disperatissimo, gran finale.

INFORMAZIONI
Davide Lorenzo Palla: attore
Tiziano Cannas Aghedu: polistrumentista
Riccardo Mallus: regista

Biglietto
posto unico € 10
ridotto Under12 € 5

Abbonamento
4 spettacoli € 30

GLI SPETTACOLI SONO GARANTITI ANCHE IN CASO DI PIOGGIA O MALTEMPO.

RISERVA UN TAVOLO IN PRIMA FILA. Potrai vedere lo spettacolo da una posizione privilegiata, sorseggiando un calice di vino o gustando una delle innumerevoli proposte di Galli al Teatro.
Costo del tavolo 5 euro.
Il servizio non è attivo in caso di maltempo. È consigliata la prenotazione: tel. 02 96701990. WhatsApp 333 5676085

I biglietti saranno in vendita da lunedì 18 giugno.
Orari estivi della biglietteria (fino al 27 luglio): da lunedì a venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

IL FENOMENO ITALIANO DEL ROCK’N’ROLL TORNA NELLE PIAZZE DI TUTTA EUROPA

Dopo aver entusiasmato i teatri in Italia ed Europa, Matthew Lee torna a grande richiesta nelle piazze.

In questo nuovo spettacolo, accompagnato da 3 musicisti di primissimo livello, presenterà il suo nuovo album .

PIANOMAN racchiude l’essenza di Matthew Lee. È un coinvolgente, trascinante, affascinante viaggio nel suo universo sonoro, un mondo musicale davvero unico. Tecnica ed anima si fondono in maniera straordinaria, creando un inconsueto mix di divertimento allo stato puro. Un mondo frizzante, travolgente, entusiasmante; un mondo dove i cardini sono appunto il pianoforte e la voce.

Nello spettacolo convivono la musica classica, il pop, il rock, il soul, lo swing, il country, il blues, la melodia, la canzone d’autore ed altro ancora. Un caleidoscopio di stili e generi reinventati ed amalgamati dall’inconfondibile rock’n’roll touch di Matthew.

Definito “the genius of rock’n’roll” dalla stampa internazionale. È stato recentemente ospite di Fiorello a Edicola Fiore e del prestigioso show di Gigi Proietti, vincitore del Coca Cola Summer Festival 2015 nella categoria giovani. Matthew Lee è tra i principali protagonisti di uno dei trend internazionali di maggior appeal, il rilancio delle atmosfere anni 50.

“Per quanto mi riguarda essere d’altri tempi non significa rimanere ancorato al passato, ma semplicemente recuperare valori importanti che forse stavamo rischiando di perdere, il tutto però rivisto in una chiave attuale. Non “un’operazione nostalgia”, ma un qualcosa che spero possa essere percepito come una novità”.

Informazioni
Matthew Lee : piano e voce
Frank Carrera: Chitarra
Alessandro Infusini: Basso elettrico
Matteo Pierpaoli: Batteria

Biglietto
posto unico € 10
ridotto Under12 € 5

Abbonamento
4 spettacoli € 30

GLI SPETTACOLI SONO GARANTITI ANCHE IN CASO DI PIOGGIA O MALTEMPO.

RISERVA UN TAVOLO IN PRIMA FILA. Potrai vedere lo spettacolo da una posizione privilegiata, sorseggiando un calice di vino o gustando una delle innumerevoli proposte di Galli al Teatro.
Costo del tavolo 5 euro.
Il servizio non è attivo in caso di maltempo. È consigliata la prenotazione: tel. 02 96701990. WhatsApp 333 5676085

I biglietti saranno in vendita da lunedì 18 giugno.
Orari estivi della biglietteria (fino al 27 luglio): da lunedì a venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

I Legnanesi al teatro di Saronno in "Colombo si nasce"
Come ormai consuetudine i Legnanesi aprono la stagione del Teatro di Saronno.

8 marzo: festa della donna, nonché compleanno della Teresa.

Mentre nel cortile fervono i festeggiamenti, l’attenzione di Teresa viene attirata dal cellulare del Giovanni dimenticato sul tavolo. Un messaggio sospetto coinvolgerà i due in una discussione molto accesa che vedrà la figlia Mabilia in panico nel disperato tentativo di riappacificarli.

La decisione finale dei coniugi sconvolgerà la pace del cortile.

Tra Teresa e Giovanni trionferà l’amore o saranno schiacciati dall’ombra della separazione? Il Giovanni cadrà nelle grinfie di una ricca ereditiera o preferirà l’amore povero ma sincero della Teresa?

Ai piedi del Vesuvio si risolverà l’arcano.

In occasione dei 50 anni dalla scomparsa di Antonio De Curtis, il titolo dello spettacolo, i colori di Napoli, la “malafemmena” come colonna sonora renderanno omaggio alla maschera immortale di Totò.

Informazioni
con Antonio Provasio, Enrico Dalceri e Luigi Campisi
testo di Antonio Provasio
regia di Antonio Provasio
una produzione CHI.TE.MA.

Spettacoli
venerdì 21 settembre | ore 21.00
sabato 22 settembre | ore 21.00
domenica 23 settembre | ore 15.30

Biglietto
posto unico € 30
gruppi organizzati € 27

Biglietti in vendita da lunedì 18 giugno.
Orari estivi della biglietteria (fino al 27 luglio): da lunedì a venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

Si stava meglio quando si stava... peggio! Antonio Provasio a Saronno
Antonio Provasio, volto e voce della mitica Teresa de I LEGNANESI, si mette alla prova con uno spettacolo che lo vede unico protagonista.

Il capocomico si cimenta in un racconto di come si è trasformata la sua e la nostra vita nel corso degli anni, a partire dagli anni Sessanta fino ai giorni nostri.

Provasio racconterà questi cambiamenti attraverso la storia della televisione. I personaggi che l’hanno animata e che rimangono ancora indelebili nella mente e nel cuore. La cucina prima saporita e rustica ora essenziale e ormai “griffata”.

Anche le nostre abitudini di vita sono radicalmente cambiate. Il concetto di famiglia, prima così importante ed ora quasi effimero, fino ad arrivare all’avvento della tecnologia, dei telefonini, che hanno distrutto la comunicazione giovanile e la voglia di stare insieme.

In veste insolita, col suo modo brillante ed ironico Provasio riuscirà a coinvolgere il pubblico raccontando aneddoti del “tempo che fu”.  Il risultato è uno spettacolo unico ed esilarante.

Una volta a casa, ognuno di noi riflettendo su quanto visto e vissuto si domanderà: “ma non è che si stava meglio quando si stava peggio?!?” A voi l’ardua sentenza!

Informazioni:
con Antonio Provasio
regia di Antonio Provasio
testi di Antonio Provasio e Mitia Del Brocco

Spettacolo:
lunedì 5 marzo | ore 21.00

Biglietti:
intero: 15 euro
gruppi organizzati: 12 euro

Spettacolo inserito negli abbonamenti OPEN

Fabio Concato in concerto al teatro Giuditta Pasta di Saronno
Un lungo viaggio dal suo esordio nel 1977 ad oggi.

In occasione dei 40 anni di carriera Fabio Concato, cantautore sensibile e profondo, eseguirà per il pubblico del Teatro Giuditta Pasta i suoi più grandi ed intramontabili successi.

Accompagnato con sensibilità e ricercatezza dagli affiatati musicisti della sua band, Fabio Concato proporrà un’esperienza carica di ricordi e di emozioni grazie anche a nuove atmosfere musicali tutte da scoprire.

Elegante ed autoironico, attento alle tematiche civili e sociali, i suoi brani sono entrati nella storia della musica d’autore italiana, rimanendo sempre attuali e cristallizzandosi nel tempo e nella memoria delle persone. Piccole grandi storie quotidiane, raccontate tra lampi d’allegria e momenti di tenerezza, nostalgia e speranza, ricordi e rivelazioni.

Un viaggio da “Domenica bestiale” a “Fiore di Maggio” da “Guido piano” a “Rosalina” passando per “051 222525”,” Sexi tango”, “O Bella bionda” fino ai singoli dell’ultimo album uscito nel 2012, “Stazione nord”, “Non smetto di aspettarti”.

Informazioni
con Ornella D’Urbano (arrangiamenti, piano e tastiere)
Gabriele Palazzi Rossi (batteria)
Stefano Casali (basso)
Larry Tomassini (chitarre)

Spettacolo
venerdì 26 gennaio | ore 21.00

Biglietti
posto unico: 30 euro
gruppi organizzati: 25 euro

spettacolo inserito nell’ABBONAMENTO CANTAUTORI.

Anania “Markey” Montague & Gospel Mass Choir al Giuditta Pasta

Anania “Markey” Montague è compositore, regista e insegnante di musica gospel.

Attualmente è  ministro di Musica e Belle Arti e direttore del coro per la Chiesa Battista di Salem a Omaha, Nebraska.

La vita di Markey è stata modellata dal ricco patrimonio musicale gospel della sua città natale, Chicago: infatti già all’età di quattro anni impara a suonare le percussione e poi, da autodidatta, a suonare l’organo e la tastiera, diventando un virtuoso del pianoforte. Grazie alla sua vena artistica giovane e fresca ha realizzato più di 20 lavori discografici sia come solista che come ospite in progetti altrui.

Il suo talento, sia come compositore che come interprete e solista, gli ha dato l’opportunità di collaborare con diversi artisti di rilievo del panorama gospel internazionale come Lamar Campbell, Rodnie Bryant, Kim McFarland, Vickie Winans e Richard Smallwood, Kirk Carr, Byron Cage ed il prestigioso Mississippi Mass Choir.

Recentemente con il brano “Osannah” ha raggiunto la vetta delle classifiche USA nel circuito Gospel/Spiritual.

Line up:
Anania “Markey” Montague – piano/voce
Ceaira Dunn – voce
Cedric Nunley – voce
Pamela Westbrook – voce
Kenneth Diggs II – basso el.
Andrew Exum – batteria
TBA: 4 vocalists

Informazioni
Concerto Gospel organizzato in collaborazione con CRA FNM e Sezione Sorriso.

Spettacoli
sabato 16 dicembre | ore 21.00

Biglietti
intero: 25 euro
gruppi organizzati: 20 euro
ridotto under14: 15 euro
Spettacolo inserito nell’ABBONAMENTO MUSIC DATE.

 

 

Andando, Vivendo con Saule Kilaite al Giuditta Pasta di Saronno
Dopo il grande successo di pubblico dello scorso anno, Saule Kilaite torna sul palco del Teatro Giuditta Pasta proponendo una performance in cui musica, danza, video arte e linguaggio teatrale si fondono.

Il pubblico verrà coinvolto in un “onirico” viaggio intorno al mondo attraverso i brani celebri tratti dal repertorio di musica classica, etnica e popolare, fino ad arrivare alle pagine più conosciute della musica leggera.

La violinista performer Saule Kilaite tiene la scena introducendo ogni brano con parole, frammenti poetici, curiosità e musica.

Uno spettacolo multimediale con video scenografie sincronizzate create appositamente dallo scenografo Roland Tapì per dare a ogni brano un impatto emotivo ancora più forte.

Non aspettatevi di assistere a uno spettacolo di sola musica: “Andando, Vivendo” è molto di più. È uno show multimediale durante il quale si crea una forte interazione col pubblico in un clima ricco di emozioni.

Un percorso attraverso la fantasia, attraverso i ricordi di vita e le sensazioni di ognuno di noi.

Un viaggio da fare insieme: “perché viaggiare da soli è bello ma in compagnia è mille volte meglio”.

Informazioni
voce narrante e violino solita: Saule Kilaite
regia di Carlo Cartisano
Clarinetto: Marino Delgado Rivilla
Ballerini: Compagnia TraBallante (irish & folk dances)

Spettacolo
venerdì 16 febbraio | ore 21.00

Biglietti
posto unico: 20 euro
ridotto over70: 17 euro
gruppi organizzati: 15 euro
ridotto under26: 12 euro
Spettacolo inserito nell’ABBONAMENTO MUSIC DATE.

La Principessa della Czarda con la regia di Elena D'Angelo
Presentata al Johann Strauss Theater di Vienna nel 1915, “La Principessa della Czarda” rappresenta tutt’ora una delle operette più brillanti e di maggior fascino.

Attraversata da una vena musicale che fu ammirata anche da Puccini, scritta da Leo Stein e Bela Jenbach, sul meraviglioso spartito di Emmerich Kálmán, raccoglie al suo interno arie e duetti lirici come “L’ora d’amor” e “Aria di Sylvia” alternati a vivaci melodie quali “Ma senza donne” e “Bimba sei tutta ardore”.

La musica di Kálmán è viva e ricca, rallenta, si lascia scivolare e poi scatta scoppiettante per volare via anche grazie agli spunti offerti dalla musica tzigana che si fonde a splendidi valzer.

La vicenda, divertente e basata sul gioco degli equivoci, si dipana tra Budapest e Vienna nel 1914.

Protagonisti sono la bellissima canzonettista Sylvia Varescu e il suo amore con il principe Edvino Carlo di Lippert-Weylersheim: sentimento “impossibile” tra i due dato che il perbenismo degli ambienti asburgici non poteva assolutamente tollerare una relazione fra un nobile e una “scandalosa” donna di spettacolo.

È al ricevimento di fidanzamento ufficiale fra la contessa Stasi e lo stesso principe che Sylvia Varescu giocherà le sue carte, tra seduzione e gelosia “indotta”, nel principe Edvino, da un provvidenziale quanto finto fidanzato.

Informazioni
operetta in 3 atti di L. Stein e B. Jenbach
musiche di E. Kalman
regia Elena D’Angelo
con Elena D’Angelo: Silva Varescu; Gianfranco Cerreto: Edvino Carlo; Matteo Mazzoli: Boni Kancianu Merita Di Leo: Contessina Stasi; Gianni Versino: Feri; Carlo Randazzo: Leopoldo Maria; Maresa Pagura: Anilde; Stefano Menegale: Rohusdorff; Davide Capitanio: Demero; Paola Scapolan: Luliska
coreografie di Giada Bardelli
direttore Marcella Tessarin
orchestra e corpo di ballo Grandi Spettacoli
COMPAGNIA D’OPERETTE ELENA D’ANGELO

Spettacolo
domenica 4 febbraio | ore 15.30

Biglietti
posto unico: 28 euro
ridotto over70: 25 euro
gruppi organizzati: 22 euro
ridotto under26: 15 euro