Ricomincia la stagione teatrale saronnese con un pieno di risate e “legnanesità”, grazie a “Colombo si nasce!”: il collaudato trio non tradisce le attese del sempre affezionato pubblico.

Come oramai consuetudine, la storica compagnia comica di Legnano sceglie il Giuditta Pasta per chiudere la tournée estiva: con la platea completamente sold out, l’accoglienza è stata più calorosa che mai.

Nel weekend, grazie ad una partnership con la Prealpina, gli spettatori sono stati accolti nel foyer dalle ragazze del giornale per un concorso (gratuito) che permetteva al vincitore di salire sul palcoscenico a fine spettacolo e poter scattare una foto con l’intera compagnia.

La recensione di Sofia Bettocchi:

Colombo si nasce!

È con questo spettacolo che si riapre la stagione teatrale del nostro amatissimo teatro e a dare il via ad una serie di spettacoli è proprio la famiglia Colombo: la Teresa, la Mabilia e il Giovanni, che dalla loro corte viaggeranno a Napoli. Un omaggio ad Antonio De Curtis, a 50 anni dalla sua scomparsa: Napoli e “Malafemmena”, come colonna sonora.

Gli anni passano, ma il cortile è sempre quello: la Teresa, la Mabilia, il Giovanni, insieme alle loro compari. È l’8 marzo, la festa della donna, ed è anche il compleanno della Teresa, tutto è pronto per i festeggiamenti, ma all’improvviso qualcosa si illumina: il cellulare di Giovanni, che nel frattempo era andato a comprare una nuova torta per la moglie (sulla prima aveva fatto mettere la foto di Bud Spencer, secondo lui le assomigliava molto!).

Un messaggio vocale da parte della Marchesa, che chiede a Giovanni di andare con lei a Napoli; così, i due decidono di partire. Teresa, essendo a conoscenza di tutto ciò, insieme alla cugina Pinetta e alla figlia Mabilia, partono anche loro. Arrivate a Napoli, le donne della famiglia Colombo escogitano un piano per far ingelosire il papà: mamma Teresa si presenterà alla festa di Don Ciccio, boss del quartiere, insieme a Mimmo, abile giocatore di carte, incontrato il giorno stesso proprio fuori dal ristorante della festa. Arrivati alla festa con i rispettivi compagni, tra la Teresa e il Giovanni scoppia un battibecco. Sarà Don Ciccio ad intervenire: chiederà, infatti, a Giovanni se, in cambio di donne e ricchezza, avrebbe accettato di lasciargli la sua moglie.

Ma la vera domanda è: “Giovanni sceglierà di vivere con la ricca Marchesa o preferirà l’amore della sua Teresa?” Dopo la festa la sua risposta è chiara: con tutto il cuore dichiara di amare la moglie Teresa e di preferire lei ai soldi e alla Marchesa. Come la famiglia Colombo sostiene “I soldi non fanno la felicità”, ma “la felicità la fa la salute”.

Anche questa volta, la famiglia Colombo riesce sempre a portare allegria, la Teresa e il Giovanni con i loro battibecchi, la Mabilia, le loro vicine e tutti quanti gli altri personaggi non smettono mai di stupire con le loro instancabili battute!

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *