Presentazione della stagione 2017/2018

Presentazione della stagione 2017 2018 al teatro Pasta di Saronno
Prosa, musica, comici, danza, opera, operetta e teatro per ragazzi e famiglie.

Come ogni anno c’era grande curiosità per scoprire i titoli e gli artisti che calcheranno il palco del Teatro Giuditta Pasta di Saronno a partire dal prossimo autunno.

A fare gli onori di casa il Presidente Oscar Masciadri e il Direttore Artistico Francesco Pellicini. Sul palco con loro i due nuovi membri del CdA, Stefania Cito e Italo Corrado. Non sono mancati i saluti istituzionali da parte del sindaco di Saronno Alessandro Fagioli e dell’assessore Lucia Castelli.

Vari i produttori e gli artisti presenti in sala, tra cui Max Pisu che ha dato vita a un simpatico siparietto sul palco. Il pubblico presente ha apprezzato i titoli in cartellone e la composizione della prossima stagione.

Il tutto si è concluso con un aperitivo insieme nel nostro bellissimo cortile. Che questo sia solo l’inizio di una nuova stagione teatrale.

2 commenti
    • Segreteria Giuditta Pasta
      Segreteria Giuditta Pasta dice:

      Gent.ma Marta,
      siamo sempre dispiaciuti quando uno spettatore non apprezza la nostra stagione, ma siamo anche consapevoli che non si può pretendere di riuscire ad accontentare tutti i gusti. Anno dopo anno cerchiamo di fare sempre meglio. A parte Gene Gnocchi, che magari potrà non piacerle, le faccio presente che il nostro cartellone comprende Ale&Franz, Solenghi e Lopez, Corrado Accordino che recita Dostoevskij, “Il malato immaginario” con la regia di Ugo Chiti, Gioele Dix, gli Oblivion, la Evolution Dance Theater, Fabio Concato, Branduardi, solo per citare alcuni eventi e non mi sembrano proprio spettacoli da “stagione dell’oratorio”… con tutto il rispetto per gli oratori. La aspettiamo a uno di questi eventi nella speranza si possa ricredere. Cordialmente.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *